Palma Di Montechiaro (AG): Grazie ai consigli dell'esperto agronomo Massimiliano Giuseppe Mallia di TIMAC Agro, l'Azienda Agricola Alotto Pino di Palma Di Montechiaro, provincia di Agrigento, coltivatore di Uva Italia, si dichiara molto soddisfatta del protocollo di concimazione con il Maxifruitinfo-icon, con il Fertileader Vitalinfo-icon e Magicalinfo-icon e con il KSC Sulfacidinfo-icon e Adurinfo-icon.

Dettaglio concimazione Uva Italia

Focus prodotto

  • Maxifruitinfo-icon, il concime fogliare
  • Timafit Vitiinfo-icon e Vitalinfo-icon e Magicalinfo-icon, della gamma Fertileader, il fertilizzante fogliare liquido
  • Sulfacidinfo-icon e Adurinfo-icon, della gamma KSC, il fertilizzante per piante idrosolubile
  • Tra i prodotti usati dal Sig. Pino Alotto per la sua uva Italia, vediamo KSC I concimi appartenenti a questa gamma presentano tre importanti caratteristiche:
    • Nutrizione totale e progressiva garantita da un processo industriale brevettato che assicura solubilità totale, senza alterare il valore del pH della soluzione circolante, non ultimo la presenza di macro-meso e micro elementi in tutte le formulazioni. L’azione complessante del Phyt-Actyl permette anche una disponibilità progressiva.
    • Massima efficienza dell’apparato radicale anche in ambienti pedologici caratterizzati da elevata salinità e/o problematiche fisico-chimiche.
    • Un prodotto per ogni esigenza: maggior sviluppo delle radici, miglior accestimento e maggior fioritura, equilibrio vegeto-produttivo, esaltazione delle caratteristiche organolettiche, ingrossamento e consistenza dei frutti, anticipo di maturazione.

    Maxifruitinfo-icon

    • Fioritura ideale perché attiva nella pianta la produzione endogena di citochinine, giberelline ed auxine. I processi di fioritura e allegagione sono sostenuti e ottimizzati dall’azione sinergica di tali fitoregolatori.
    • Frutto valorizzato per azione della biosintesintesi di tutte le sostanze di crescita che influenzano il processo di fruttificazione. Maxifruitinfo-icon infatti attiva la funzionalità delle piante a 360°. Uno degli effetti principali è la produzione di frutti tutti dello stesso calibro.